Risorse utili

Documenti utili


 

Confr. di Misericordia

Borghi Autentici

La Torre delle Stelle

SALVATA UNA POIANA FERITA ALLE PENDICI DEL MONTE SIRENTE

 

Salvata una poiana ferita alle pendici del Sirente

16 Settembre, 2012 - 18:34 |  Ferdinando Mercuri

Gli uomini della Polizia municipale di Aielli, sottraggono una poiana ferita dagli artigli dei grifoni e la mettono in salvo.

Aielli. Una bellissima poiana è stata recuperata e messa in salvo dagli uomini della Polizia municipale di Aielli, alle pendici del Sirente.

Il rapace (Buteo buteo) era ferito alle zampe e non più in grado di riprendere il volo. Tra l’altro, sul posto, volteggiavano minacciosi, una decina di grifoni che, di lì a poco, ne avrebbero fatto un solo boccone.

Grazie al pronto intervento del comandante, maresciallo maggiore, Giancarlo Sociale che, attirato anche dalle “intense grida” di altri rapaci, ha notato la piccola poiana che si dimenava al suolo. Dopo aver allontanato in qualche modo i grifoni, raccolta la poiana, è stato lo stesso comandante a prestarle le prime amorevoli cure.

“L'animale era ferito alle zampe - racconta Sociale - e non poteva usarle per correre e spiccare il volo. Ho preso la poiana, l’ho accudita dandole dell'acqua ed ospitata (in quanto domenica, giorno di riposo per le strutture di accoglienza per rapaci) a casa mia. Le ho costruito una gabbia in rete di ferro, perché questi rapaci non possono essere custoditi in scatole di cartone. Ed oggi, di prima mattina, ho portato la poiana  ferita alla stazione forestale del Parco Velino- Sirente, di Magliano dei Marsi”.

Da qui, dopo le necessarie e immediate cure, il volatile verrà trasferito al Centro recupero rapaci della forestale di Popoli. Una volta ristabilitasi, la poiana tornerà a volteggiare sulle cime del Sirente.

 Una storia che avrà un lieto fine, grazie alla passione e alla sensibilità della Polizia municipale di Aielli e del suo Comandante.